Cose by Night, Fare Cose, Fare Cose Classics, Music, Partito della Palma, Photos, The Vasto Chronicles, Weekend

Vasto Siren Festival 2017 – La Gallery dei Giorni 3 e 4.

In questa terza e ultima gallery:

  • Carl Brave e Franco 126 sono davvero due sagome.
  • Un anziano col borsello invade il palco dei Gomma.
  • Ghostpoet canta le cose.
  • Un uomo suona uno xilofono immaginario in una chiesa.

 

Tirerei le somme su questa quarta edizione del Festival, la terza che ho avuto il piacere di vedere e fotografare.

Da un punto di vista prettamente personale, da Vastese con un cassetto pieno di braccialetti di Siren passati, mi sentirei quasi di dire che non ho sentito la magia delle prime edizioni. Nel senso: se il primo anno a vedere questi palchi giganti nelle vie del centro mi sembrava di sognare, adesso si vede che ci ho fatto l’abitudine.

Mi ha fatto piacere parlare con molti miei coetanei che si trovavano alla loro prima edizione e sono rimasti invece molto contenti dell’esperienza, anche non conoscendo molti degli artisti. Alla fine l’effetto sorpresa del Siren è doppio: da un lato chi viene per vedere determinati gruppi o cantanti si innamora della città, e dall’altro i cittadini finiscono per innamorarsi di generi musicali che non sapevano neanche esistessero.

Non penso di essere contento delle foto che ho fatto quest’anno. Non prendevo in mano la macchinetta da un po’ e mi sono sentito molto arrugginito e poco ispirato. Ma poi, alla fine, tutti sanno che i fotografi devono solo premere un bottone. L’ho premuto più di 2500 volte in questi 4 giorni, quindi si vede che in realtà sono andato fortissimo.

Advertisements
Standard
Fare Cose, Fare Cose Classics, Music, Photos, The Vasto Chronicles, Weekend

Vasto Siren Festival 2017 – La Gallery del Giorno 2.

Sto.

 

Standard
Cose by Night, Fare Cose, Music, Photos, The Vasto Chronicles, Weekend

Vasto Siren Festival 2017 – La Gallery del Giorno 1.

Malihini e Taxiwars aprono la quarta edizione del Siren Festival con un piacevole live serale nel Cortile D’Avalos.

Serata dei side project, con il primo gruppo capitanato da Thony e il secondo dallo scatenato Tom Barman dei dEUS. Un’offerta musicale eclettica da entrambe le parti, per un inizio rilassato accompagnato da una bella brezza marina.

Standard
Cose by Night, Fare Cose, Music, Partito della Palma, The Vasto Chronicles, Weekend

La Scaletta Definitiva del Vasto Siren Festival 2017.

È finalmente disponibile la timetable dell’edizione 2017 del Vasto Siren Festival.

Che vogliate sedervi sull’erba dei Giardini D’Avalos, beccarvi il Main Stage in Piazza del Popolo o i dj set in Cortile D’avalos, o ancora farvi un aperitivo al Bau Bar con vista Porta San Pietro, guardare un concerto nella chiesa dove mi sono battezzato, o fare afterparty al Sabbia D’Oro, il lido più in di Vasto Marina Beach, adesso sapete tutto quello che c’è da sapere. Continue reading

Standard
Dare Cose, Fare Cose, Music, Photos, The Vasto Chronicles

La quarta edizione del Vasto Siren Festival potrebbe essere la più bella finora.

Non sembra passato così tanto tempo.

Sembra ieri che passeggiavamo tra le stradine della meravigliosa Vasto, all’ombra delle sue meravigliose palme, per assistere alla prima edizione del Siren Festival. In una cittadina così tranquilla, da un giorno all’altro sono spuntati palchi, luci, gruppi e cantanti di fama internazionale, e persone curiose da ogni parte dell’Italia e dell’Europa.

 

Quello che sembrava un evento straordinario adesso per i Vastesi è un’abitudine, e ci si avvicina all’inizio della quarta edizione, che si terrà dal 27 al 30 Luglio.

La lineup è più ricca che mai. Ai grandi nomi dell’alternative e della scena indipendente, oltre che a quelli dell’elettronica, si affiancano nuove proposte dal lato più pop del rap.

I nomi confermati finora sono:

Venerdì 28 Luglio: Baustelle, Apparat, Allah-Las, Cabaret Voltaire, Ghali, Jenny Hval, Giorgio Poi, Emidio Clementi/Corrado Nuccini, Andrea Laszlo De SImone, Francobollo, Colombre.

Sabato 29 Luglio: Trentemoller, Ghostpoet, Arab Strap, Carl Brave x Franco126, Noga Erez, Daniel Miller, Populous, Lucy Rose, Gazzelle, Gomma, Zooey.

Degna di nota anche la veste grafica di questa edizione, a cura dell’illustratore romano Gianni Puri. Negli anni passati le grafiche del festival sono state incentrate su simboli della cultura Vastese come il faro di Punta Penna, la statua della Bagnante, o il portale di San Pietro. Protagonista assoluta di quest’anno è un’icona non solo di Vasto, ma mondiale: una maestosissima palma.

Non vediamo l’ora.

Ulteriori informazioni sul festival e le prevendite sul sito ufficiale.

Standard
About The Blog, Collaborations, Cose by Night, Fare Cose, Grazie di tutto, Guest Posts, Music, Suona Semplice

Coming Soon: Fare Cose. X Suona Semplice : Indian Wells.

Arterìa e Collettivo HMCF presenta Suona Semplice, che ti porta per la prima volta a Bologna città, Indian Wells che è tipo il must dell’elettronica Italiana annata 2015.

Al secolo Pietro Iannuzzi, rilascia i dischi per Bad Panda Records. È stato accostato a suoni poco nostrani come quelli di Actress, The Field, Shlohmo e Four Tet. Il producer italiano si fa chiamare Indian Wells e dopo aver remixato l’austrialiano Kyson per Moodgadget, Heathered Pearls su Ghostly International e ri-creato Holocene per Bon Iver, nel 2012 ha sfornato il suo album d’esordio “Night Drops”. Abbandonata l’immaginaria partita di tennis, è rimasta l’estetica notturna e nel marzo 2015 torna con il nuovo album “Pause”, accompagnato da un live show audio-visuale curato da Jonathan Marsh.

Avevamo incontrato per la prima volta Indian a Vasto, durante il Siren Festival. Davanti a Porta San Pietro aveva dato quella che ricordiamo come una delle migliori esibizioni del Festival, ed a sentirlo c’erano anche i ragazzi del Collettivo HMCF. Quasi tre mesi dopo rieccoci tutti a Bologna, dove il 16 Ottobre all’Arterìa Indian Wells suonerà live per Suona Semplice, la serata targata HMCF.

Fare Cose sarà presente per portarvi un racconto e qualche foto del concerto, in un post reso possibile dalla collaborazione con il Collettivo. Trovate tutte le informazioni sulla serata sull’evento Facebook, al quale potete dare un’occhiata mentre magari fate un giro sul Soundcloud di Indian Wells.


Per maggiori informazioni date un occhio anche alle pagine di Indian Wells, Suona Semplice, Collettivo HMCF e Arterìa.

Standard

Anche il terzo giorno del Vasto Siren Festival è andato e non è stato niente male.

L’unica data italiana di James Blake per la stagione ha attirato gente da ogni dove, e le strade di Vasto pullulavano di gente nuova e bella.

È successo che mi sono innamorato della cantante degli Is Tropical e che ho sentito Vasto tremare con i bassi di Limit To Your Love, che è stato surreale quanto bellissimo. L’after party con Lory D al Lido Farecose Siren Beach aka Lido Sabbia D’Oro è stato la ciliegina sulla torta, consacrando Vasto Marina come meta top del clubbing estivo.

È quasi tempo di tirare le somme. Nei prossimi giorni su Fare Cose il video e l’articolo completo su tutto il Siren Festival 2015.

Foto di Lorenzo Pardi.

#VASTO2K15, Fare Cose, Music, Photos

Vasto Siren Festival 2015: Gallery del terzo giorno.

Gallery