Cose by Night, Fare Cose, Fare Cose Classics, Music, Partito della Palma, Photos, The Vasto Chronicles, Weekend

Vasto Siren Festival 2017 – La Gallery dei Giorni 3 e 4.

In questa terza e ultima gallery:

  • Carl Brave e Franco 126 sono davvero due sagome.
  • Un anziano col borsello invade il palco dei Gomma.
  • Ghostpoet canta le cose.
  • Un uomo suona uno xilofono immaginario in una chiesa.

 

Tirerei le somme su questa quarta edizione del Festival, la terza che ho avuto il piacere di vedere e fotografare.

Da un punto di vista prettamente personale, da Vastese con un cassetto pieno di braccialetti di Siren passati, mi sentirei quasi di dire che non ho sentito la magia delle prime edizioni. Nel senso: se il primo anno a vedere questi palchi giganti nelle vie del centro mi sembrava di sognare, adesso si vede che ci ho fatto l’abitudine.

Mi ha fatto piacere parlare con molti miei coetanei che si trovavano alla loro prima edizione e sono rimasti invece molto contenti dell’esperienza, anche non conoscendo molti degli artisti. Alla fine l’effetto sorpresa del Siren è doppio: da un lato chi viene per vedere determinati gruppi o cantanti si innamora della città, e dall’altro i cittadini finiscono per innamorarsi di generi musicali che non sapevano neanche esistessero.

Non penso di essere contento delle foto che ho fatto quest’anno. Non prendevo in mano la macchinetta da un po’ e mi sono sentito molto arrugginito e poco ispirato. Ma poi, alla fine, tutti sanno che i fotografi devono solo premere un bottone. L’ho premuto più di 2500 volte in questi 4 giorni, quindi si vede che in realtà sono andato fortissimo.

Advertisements
Standard
Fare Cose, Fare Cose Classics, Music, Photos, The Vasto Chronicles, Weekend

Vasto Siren Festival 2017 – La Gallery del Giorno 2.

Sto.

 

Standard
Cose by Night, Fare Cose, Music, Photos, The Vasto Chronicles, Weekend

Vasto Siren Festival 2017 – La Gallery del Giorno 1.

Malihini e Taxiwars aprono la quarta edizione del Siren Festival con un piacevole live serale nel Cortile D’Avalos.

Serata dei side project, con il primo gruppo capitanato da Thony e il secondo dallo scatenato Tom Barman dei dEUS. Un’offerta musicale eclettica da entrambe le parti, per un inizio rilassato accompagnato da una bella brezza marina.

Standard
Cose by Night, Fare Cose, Music, Partito della Palma, The Vasto Chronicles, Weekend

La Scaletta Definitiva del Vasto Siren Festival 2017.

È finalmente disponibile la timetable dell’edizione 2017 del Vasto Siren Festival.

Che vogliate sedervi sull’erba dei Giardini D’Avalos, beccarvi il Main Stage in Piazza del Popolo o i dj set in Cortile D’avalos, o ancora farvi un aperitivo al Bau Bar con vista Porta San Pietro, guardare un concerto nella chiesa dove mi sono battezzato, o fare afterparty al Sabbia D’Oro, il lido più in di Vasto Marina Beach, adesso sapete tutto quello che c’è da sapere. Continue reading

Standard
Dare Cose, Fare Cose, Music, Photos, The Vasto Chronicles

La quarta edizione del Vasto Siren Festival potrebbe essere la più bella finora.

Non sembra passato così tanto tempo.

Sembra ieri che passeggiavamo tra le stradine della meravigliosa Vasto, all’ombra delle sue meravigliose palme, per assistere alla prima edizione del Siren Festival. In una cittadina così tranquilla, da un giorno all’altro sono spuntati palchi, luci, gruppi e cantanti di fama internazionale, e persone curiose da ogni parte dell’Italia e dell’Europa.

 

Quello che sembrava un evento straordinario adesso per i Vastesi è un’abitudine, e ci si avvicina all’inizio della quarta edizione, che si terrà dal 27 al 30 Luglio.

La lineup è più ricca che mai. Ai grandi nomi dell’alternative e della scena indipendente, oltre che a quelli dell’elettronica, si affiancano nuove proposte dal lato più pop del rap.

I nomi confermati finora sono:

Venerdì 28 Luglio: Baustelle, Apparat, Allah-Las, Cabaret Voltaire, Ghali, Jenny Hval, Giorgio Poi, Emidio Clementi/Corrado Nuccini, Andrea Laszlo De SImone, Francobollo, Colombre.

Sabato 29 Luglio: Trentemoller, Ghostpoet, Arab Strap, Carl Brave x Franco126, Noga Erez, Daniel Miller, Populous, Lucy Rose, Gazzelle, Gomma, Zooey.

Degna di nota anche la veste grafica di questa edizione, a cura dell’illustratore romano Gianni Puri. Negli anni passati le grafiche del festival sono state incentrate su simboli della cultura Vastese come il faro di Punta Penna, la statua della Bagnante, o il portale di San Pietro. Protagonista assoluta di quest’anno è un’icona non solo di Vasto, ma mondiale: una maestosissima palma.

Non vediamo l’ora.

Ulteriori informazioni sul festival e le prevendite sul sito ufficiale.

Standard
Fare Cose, Lists, Music, Playlists

Le migliori uscite musicali del mese (finora)

Perché ogni tanto è bello farsi consigliare musica da una persona che non sia un algoritmo.

Uuuuuu happy deeeeeee.

C’è poco da dire. Non vediamo l’ora di vederlo al prossimo Siren Festival a Vasto.

Chi è Liberato? Perché produce come C****o? Importa davvero?

Il suo nuovo album Pizzicato è uscito il 5 maggio e si è subito catapultato in prima posizione su iTunes. All’interno featuring con Fabri Fibra, Enzo Dong, Caneda, Tedua e Vaz tè, oltre a produzioni di Shablo, Charlie Charles, Sick Luke, Simoo, David Ice, Marz, Noise, Estremo e Marco Zangirolami.

Distrutto è prodotta da David Ice e vi scalderà il cuore.

I Frank Sinutre sono in uscita il 19 maggio con il loro terzo album di 12 tracce inedite The Boy Who Believed He Could Fly. Sono un gruppo molto originale, che mischia sonorità di strumenti elettronici autocostruiti e tradizionali. Consigliamo di tenerli d’occhio.

Honorable mentions:

Ok, è uscita il 28 Aprile, ma quanto sono bravi sti due? Anche loro li aspettiamo al Siren.

Non tanto un’uscita quanto un mix, Sam dei Baseball Gregg ci ricorda che in California sanno come divertirsi.

Ah, poi ci sono Fedez e J-Ax che hanno fatto un featuring con T-Pain e un video con Paris Hilton e Pio&Amedeo. Non è ancora uscito quindi purtroppo non possiamo linkarlo e discutere su dove sia arrivato il mondo. ¯\_(ツ)_/¯

Standard
Cose by Night, Fare Cose, Fare Cose Black Edition, Music, Weekend

Luchè porta il suono di Napoli a Milano, il 20 Gennaio ai Magazzini Generali.

Venerdì 20 Gennaio Luchè torna a Milano.

Il Malammore Tour fa tappa ai Magazzini Generali di Via Pietrasanta 16, per portare il suono di Napoli anche al Nord.

Il tour prende il nome dal suo ultimo album, dal quale sono uscite perle del calibro di “Bello” in feat con Guè Pequeno, “E’ sord”, “Che Dio Mi Benedica”, e ovviamente “O’ Primmo Ammore”, singolo reso celebre da Gomorra che ha raggiunto i 5 milioni di visualizzazioni su YouTube.

L’apertura della serata sarà affidata a Coco, giovanissimo rapper campano della scuderia Roccia Music. Continue reading

Standard