Fare Cose, Grazie di tutto, Music, Photos, Projects, Shootings, Weekend

I Legless in giro per il Covo Club.

Billy, James, Franco e Stefanissimo sono i Legless.

Il vostro gruppo punk di San Lazzaro preferito suonerà al Covo questo venerdì insieme ai Laser Geyser, in un derby giocato in casa seguito dal dj set del Covo Team. Continue reading

Advertisements
Standard
Art, Cose by Night, Fare Cose, Grazie di tutto, Music, Partito della Palma, Photos, Projects, Shootings, Tropical Future., Weekend, Wonders of the Webs

Il Soda Golf Club in giro per il Covo Club.

Lo scorso sabato il Soda Golf Club è venuto al Covo Club per presentare uno showcase ricco di limoni volanti, piante tropicali e cedrata Tassoni.

Tra limoni volanti, bottigliette di Tassoni e piante tropicali la loro esibizione è stato un vero e proprio delirio. Con il Golf Club al completo, poi, non è stato difficile fare anche delle belle foto. Continue reading

Standard

Quel Sodaboi è tornato e ha scelto le pagine virtuali di Fare Cose. per dirvelo. Continue reading

Cose by Night, Fare Cose, Grazie di tutto, Music, Photos, Shootings, Weekend

MYSS KETA in giro per il Covo Club.

Bentornati lettrici e lettori, rieccoci con un nuovo emozionante episodio di “Io che faccio le foto alla gente dentro al Covo Club, al cesso e non”.

Questa volta tocca alla vostra beniamina meneghina MYSS KETA, che lo scorso halloween è stata protagonista di un concertone sold out in quel di Bologna. Continue reading

Standard
Baseball Gregg's Fresh New Tracks, Grazie di tutto, Guest Posts, Lists, Music, Videos, Wonders of the Webs

Songs for a Rainy Day.

Baseball Gregg‘s Fresh New Tracks™ è la rubrica mensile nella quale Luca e Sam ci parlano dei loro brani internazionali preferiti e di come le hanno scoperti. 

Dopo l’uscita del loro EP Ciao For Now, Sam si trova a guidare sotto la pioggia californiana.

Il mio computer è rotto.

Non ho neanche uno smartphone, quindi senza computer rimango praticamente senza internet. Ho 23 anni, e non ricordo bene i giorni in cui non avevo internet, quindi sto vivendo in un mondo nuovo. In più, sono a Stockton sta piovendo un sacco in questi giorni, quindi non posso neanche uscire.

Rimango a casa senza internet, che non sarebbe un problema se almeno avessi un modo per ascoltare la musica. Anche il reciever dell’impianto con cui ascoltavo i vinili ha deciso di rompersi in questi giorni. Quindi sto in camera mia a leggere un libro di matematica e a giocare al nuovo gioco di Pokémon.

L’unica speranza che mi rimane per ascoltare musica è la macchina. Ho un sacco di CD che avevo fatto col mio computer (RIP), e quando guido sotto la pioggia mi viene voglia di ascoltare canzoni un po’ particolari.

Sarà la mia nostalgia per l’ascolto musicale a rendermi malinconico, ma penso che queste canzoni siano fatte apposta per quando sei in macchina sotto la pioggia. Continue reading

Standard
Cose by Night, Fare Cose, Grazie di tutto, Guest Posts, Music, Stories, Weekend

Come entrare ad un Concerto Sold-Out di Calcutta con lo Sconto Comitiva.

Articolo di Pierfrancesco Mari.

Milano, 21 Dicembre 2016. Avevo 20 euro, 4 amici, 0 biglietti.

Calcutta suonava all’Alcatraz, sold out da mo’. Ore 19:25 non ci volevamo neanche andare, ore 19:30 ci rendiamo conto che avremmo dovuto provarci. Magari fino a poco prima non ci ricordavamo neanche dell’evento, oppure non avevamo voglia, oppure qualcuno protestava dicendo che odia Calcutta, ma questo è il bello: Calcutta alla fine ti piace davvero solo se sotto sotto lo odi.

Siamo usciti di casa, zona Romolo, ovvero dall’ altra parte di Milano, alle 20.00 e abbiamo prenotato una Enjoy, con l’account di un amico che in quel momento non era nemmeno con noi.

Siamo arrivati davanti all’Alcatraz alle 20:30. I cancelli erano aperti già da un’ora ma c’era una fila che l’-Esselunga negli orari di punta, a vederla, si sarebbe spaventata. Continue reading

Standard
Art, Collaborations, Fare Cose, Grazie di tutto, Guest Posts, Interviews, People, Photos, Projects

Come il Daltonismo cambia la visione del Mondo.

Articolo di Pierframes e Audry con la gentile collaborazione di Federico, il loro amico daltonico.

Federico ha 21 anni.

Da piccolo colorava gli alberi di rosso, i cieli di viola e le facce di grigio, e spesso gli si scaricava il Game Boy tra le mani perché non capiva quando la luce della batteria cambiava colore.

Dopo aver chiacchierato a lungo, gli abbiamo chiesto di utilizzare la sua tabella Pantone personale per mostrare a tutti il modo in cui lui vede il mondo.

Continue reading

Standard