#VASTO2K15, About The Blog, Art, Collaborations, Cose by Night, Dare Cose, Fare Cose, Fare Cose Black Edition, Fare Cose Classics, Fare Cose Tech, Fare Mode, Grazie di tutto, Guest Posts, Il Compleanno di Fare Cose, Interviews, Lists, People, Photos, Racconti, Shootings, Stories, The Vasto Chronicles, Weekend, Wonders of the Webs

Le 5 Cose top del 2015 di Fare Cose. ft. Google Immagini.

What a time to be alive.

Il 2015 è stato un anno incredibile. Su Fare Cose. sono successe Cose che nel 2014 non ci saremmo neanche immaginati. Siamo contentissimi di quest’annata e speriamo che sia piaciuta anche a voi.

A pochi giorni dalle Feste e prima di ritrovarci tutti davanti a Carlo Conti per il conto alla rovescia, abbiamo pensato che fosse il caso di riorganizzare un po’ le idee. Ogni sito e blog e network e #brand su internet, come tradizione, sta uscendo la propria classifica di fineanno riguardo alla propria area di interesse: i 25 migliori dischi usciti solo in vinile, le 27 più belle gif di gattini, le 4 più grandi scoperte di computazione quantistica del 2015.

Per non essere da meno abbiamo deciso di fare anche noi una bella classifica. Trattandosi di un sito di nome Fare Cose. che parla di fare cose in generale, le alternative vinili, gattini e computazione quantistica ci sono sembrate tutte molto appetibili, ma anche restrittive. Ci è sembrato quindi un’ottima occasione per fare un po’ di sana autoreferenzialità e stilare una bella lista delle Cose che in questo 2015 ci è più piaciuto Fare.

In questa lista troverete le Cose che più ci hanno gasato e divertito negli ultimi 12 mesi, riassunte nelle 5 che ricorderemo sicuramente con più nostalgia negli anni a venire. Dalle palme ai palazzi di Ciny, in questa classifica c’è tutto. In più, l’audace scelta stilistica di accompagnare ogni voce con una futuristica foto stock trovata tra i primi 10 risultati di Google Immagini garantisce un certo visual appeal che vi terrà incollati allo schermo dall’ultima alla prima posizione.

Cominciamo il nostro viaggio per rivivere il 2015 partendo dal 20165.jpg

5. I piani per il 2016

Sì, il 2015 ha spaccato.

Ma non avete neanche idea di cos’abbiamo in serbo per voi. Per il 2016 abbiamo dei piani così grandi che non sappiamo definirveli nello spazio euclideo. Forse se pensate in termini iperbolici riuscirete a farvi una vaga idea, altrimenti non preoccupatevi: avrete presto nostre notizie.

4

4. Vasto e il Siren Festival

La sola vista di una palma ci causa attacchi di nostalgia fulminante, occhi lucidi e amnesia per tutto ciò che non sia successo durante quei 4 bellissimi giorni a Vasto. Concerti sul mare, fiumi di f…olla e laghi di Montepulciano ad accompagnare i panini di arrosticini. Potete rivivere con noi queste emozioni riguardando le gallery dei quattro giorni di Vasto Siren Festival (1,2,3,4).

3

3. Sfera Ebbasta e Charlie Charles

Abbiamo conosciuto Sfera tra i correlati del video di Ghali in cui vuole piantare palme nel proprio vicolo, e da lì siamo entrati in un universo viola dal quale non siamo ancora usciti. Dalla prima volta che abbiamo parlato del signor Ebbasta e del socio Charlie Charles l’impero Billionheadz è cresciuto tantissimo. Dopo la notizia di Roccia Music e prima dell’uscita di Ciny li abbiamo beccati a Cinisello in quello che è stato lo shooting più divertente dell’anno, tra gioielli Versace, lean e soldi buttati per aria.

Il fenomeno Sfera&Charlie è stata per davvero una delle cose che più ci ha appassionato in quest’ultimo anno. Non vediamo l’ora di vedere cosa succederà nel prossimo.

2

2. Le Collab

Il tipo di Teramo che ha fatto la base di Pappone di Guè Pequeno ma poi si scopre che viene dalla Georgia e ha una storia bellissima, i giveaway #DareCose, la posta del cuore di Karas dello Swagghetto, la rubrica mensile su RapBurger sui panini più buoni nel mondo. Questi sono solo alcuni dei guest post che hanno lasciato il segno su Fare Cose. nel 2015. La collaborazione è quello che da vita ai contenuti migliori, nonché le migliori foto stock se si cerca “sinergy” o “collaboration” su Google Immagini.

1

1. Il Compleanno di Fare Cose.

Da dove cominciare.

Ci siamo conosciuti su internet e ci siamo incontrati per la prima volta a Vasto, il 31 Luglio. La prima volta c’è sempre nervosismo, un po’ di paura e tanta voglia di presentarsi al meglio. Tra le palme del Lido Farecose è stato subito amore, abbiamo ballato tutta la notte e ci siamo salutati con le lacrime agli occhi.

Metafore a parte, la prima uscita di Fare Cose. nella vita reale è stata un’esperienza unica, anche perché ad oggi non ce ne sono state altre. Ripensare a tutto quello che è successo in una sera fa venire i brividi, ma riteniamo sia anche il caso di pensare al futuro.

Ci saranno altre occasioni per incontrarci, festeggiare, ballare, parlare, farci foto tra le palme.

Presto.

Advertisements
Standard

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s