Non so da dove cominciare.

Il Vasto Siren Festival ha pubblicato sul suo canale YouTube il teaser video per la sua seconda edizione. Anche la prima aveva avuto il suo teaser, girato anch’esso dall’incredibile Dandaddy, già videomaker per I Cani, Marta Sui Tubi, Calibro 35, Maria Antonietta e molti altri. La clip di quest’anno riprende l’idea del primo, spostandosi per i luoghi più belli di Vasto accompagnando le inquadrature con i nomi degli ospiti del festival, ma sorprende e lascia a bocca aperta per la spettacolare realizzazione.

Lo skater solitario dell’anno passato è sostituito da gruppi di giovani che corrono verso una meta comune, attraversando una selezione di luoghi spettacolari di Vasto che include Punta Penna, Punta Aderci, il monumento alla Bagnante, il Pontile, il cortile di palazzo D’Avalos, la Loggia Amblingh (cercateli tutti su Google Immagini, subito). Alla fine del video i corridori si radunano in Piazza Del Popolo, location del Main Stage dell’anno scorso, e si dispongono in modo da formare il contorno della Sirena dell’artwork di Irene Rinaldi. Il video presenta l’elenco finora più completo degli artisti che saranno presenti, ma non fornisce dettagli sulle location.

La lista di artisti rivelata nel video è: James Blake, Verdena, Jon Hopkins, The Pastels, Sun Kil Moon, Clark, Nadine Shah, Colapesce, Gazelle Twin, Pins, Scott Matthew, Emma Tricca, Gareth Dickson, Iosonouncane, Mamavegas, Stearica, Wow, Fabryka, Indian Wells, La Batteria, Mamuthones, “and more”.

Le eccezionali riprese, quest’anno girate principalmente su drone, si dimostrano di nuovo uno dei migliori esempi di come vasto, inquadrata in uno stile moderno e sofisticato, sia schifosamente fotogenica. La soundtrack a sto giro è Exorcise di Gazelle Twin, che da una parte mette carica per i grandi nomi dell’elettronica che saranno a Vasto quest’anno, e dall’altra ricorda i Fuck Buttons dello scorso teaser, ed il loro epico live tra vento e pioggia.

In attesa di altre notizie per il Siren, il nostro consiglio è di accaparrarsi un abbonamento prima che sia troppo tardi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s